Kraken

Che cos'è Enzyme Finance? (MLN)

Guida per principianti


Enzyme Finance, precedentemente denominato Melon Protocol, è un protocollo basato su Ethereum (ETH) che consente agli utenti di creare, gestire e investire in strumenti di gestione personalizzati per criptovalute. 

L'obiettivo di Enzyme è decentralizzare la tradizionale gestione degli asset, un settore storicamente dominato da consulenti finanziari e imprese professionali. L'idea è che la criptovaluta MLN possa abbassare le barriere d'ingresso alla gestione degli asset, aprendo l'accesso a un maggior numero di consumatori globali.

Ad esempio, i fondi gestiti richiedono in genere un importo di investimento minimo e delle commissioni di gestione che possono far sì che tali strumenti patrimoniali esulino dalla portata dei consumatori medi. Ancor più fuori portata è la loro capacità di creare fondi per la gestione degli asset, per i quali oggi è necessario un capitale sostanziale e una consulenza legale. Inoltre, possono essere necessari anni anche per depositare la documentazione per un fondo.

Enzyme punta a creare un sistema alternativo. Utilizzando il portale Web del progetto, gli utenti possono investire in fondi e portfolio avviati da altri utenti, mentre gli altri utenti possono investire nelle loro creazioni. Il protocollo di Enzyme Finance utilizza la criptovaluta MLN per eseguire varie operazioni sulla piattaforma.

Enzyme tiene gli utenti aggiornati sullo stato della sua roadmap attraverso il proprio sito Web ufficiale e il blog.

What is melon enzyme finance mln


Chi ha creato Enzyme Finance?

Enzyme Finance, precedentemente Melon, è stato creato da Melonport, una società privata fondata nel 2016 da Mona El Isa, ex Vice Presidente di Goldman Sachs, e dal matematico Rito Trinkler. 

Tra il 2017 e il 2018 la società con sede in Svizzera ha creato e distribuito 1.250.000 crypto MLN. Nel 2017 Melonport ha raccolto 2,9 milioni di dollari attraverso un'offerta iniziale di monete (ICO).

Nel 2019, dopo aver distribuito la prima versione del protocollo Enzyme Finance, Melonport si sciolse e passò la sua gestione a Melon Council, un'organizzazione autonoma decentralizzata (DAO).

Melon Council è ora gestita utilizzando un sistema di smart contract che consentono agli utenti di MLN di invitare nuovi membri, aggiornare il protocollo e modificarne i parametri. La sua missione è preservare l'integrità del network, massimizzare l'adozione e promuovere l'innovazione all'interno del proprio ecosistema. 

Come funziona Enzyme Finance?


Enzyme Finance è una raccolta di smart contract il cui calcolo viene eseguito dalla blockchain di Ethereum. 

Per via di tale progettazione, le commissioni per le transazioni vengono pagate in Ether. Tali commissioni coprono il costo derivante dall'uso della potenza di calcolo di Ethereum e del software di Enzyme. 

Il protocollo è costituito da due livelli, uno dei fondi e uno dell'infrastruttura, e viene fornito con una libreria Javascript proprietaria che abilita il supporto del browser Web.

Livello dei fondi 

Il livello dei fondi è quello da cui gli utenti lanciano e controllano i fondi in cui gli altri utenti possono investire. 

Ogni fondo contiene due parti:

  • Hub :  l'hub è considerato la parte centrale del livello dei fondi, in quanto fornisce tutti gli strumenti necessari per configurare un fondo e tracciare i componenti che compongono i fondi stessi.

  • Spokes:  Spokes utilizza gli smart contract per definire i fondi creati da ciascun gestore e fornisce servizi specifici al fondo. Tra gli esempi vi sono Vault, un componente utilizzato per memorizzare i token per conto dei fondi, e Shares, un componente che tiene traccia della proprietà dei fondi.

Livello dell'infrastruttura

Il livello dell'infrastruttura è controllato da Melon Council, l'organizzazione autonoma decentralizzata di Enzyme.

Tra gli esempi di contratti dell'infrastruttura:

  • Il contratto "adattatore":  collega determinati asset ai feed di prezzi per il trading.

  • Il contratto "motore": acquista MLN per ETH per contribuire al pagamento di determinati calcoli.

  • Il contratto "fonte dei prezzi":  fornisce informazioni generali necessarie per svolgere le operazioni nei fondi.


Perché MLN ha valore?

La criptovaluta MLN viene utilizzata per eseguire operazioni sui fondi e per votare sulle politiche software del protocollo, come il relativo tasso di inflazione. Le operazioni sui fondi possono includere i costi delle transazioni o le commissioni di gestione e di performance. 

Nel corso del periodo dei contributi, sono stati creati e distribuiti complessivamente 1.250.000 MLN e, ogni anno, viene coniato un importo fisso di 300.600 MLN. 

In particolare, il protocollo implementa un modello buy-and-burn per incentivare l'uso di MLN. 

Poiché le commissioni del network sono pagate in ETH, la DAO converte l'ETH raccolto in MLN e brucia le crypto, rimuovendole effettivamente dalla circolazione. 

Ciò genera la una spinga al rialzo sui prezzi e può aumentare il valore degli MLN a lungo termine.


Perché dovrei usare MLN?

Con l'aspirazione di colmare il divario tra società di gestione degli asset e investitori, Enzyme Finance è un esperimento innovativo per l'applicazione delle criptovalute alla finanza tradizionale. 

La tecnologia di Enzyme può risultare interessante se si desidera creare un fondo completamente controllato e trasparente sulla blockchain. 

È possibile utilizzare Enzyme Finance anche per investire senza doversi rivolgere a un gestore di fondi per l'amministrazione del denaro, in quanto i gestori sono vincolati dagli smart contract specificati su Enzyme. 

I trader possono voler aggiungere MLN al proprio portfolio se ritengono che gli investitori continueranno a usare la piattaforma e che questa svolgerà un ruolo più rilevante nella gestione delle criptovalute.

Inizia ad acquistare MLN


Ora è il momento giusto per fare il passo successivo e acquistare degli MLN!