Kraken

Che cos'è Enjin? (ENJ)

Guida introduttiva


Enjin è un software che offre agli sviluppatori la possibilità di creare e gestire beni virtuali sulla blockchain di Ethereum

L'idea è che, utilizzando la tecnologia blockchain per gestire gli oggetti di gioco in molte proprietà diverse, Enjin possa contribuire a ridurre le spese elevate e le frodi che hanno afflitto il trasferimento di beni virtuali di gioco e di oggetti da collezione. 

Per raggiungere questo obiettivo, Enjin ha rilasciato dei kit di sviluppo software (SDK) che permettono agli utenti di creare beni digitali su Ethereum e di integrarli in giochi e applicazioni. 

Ogni asset coniato è personalizzabile per adattarsi alla piattaforma desiderata e registrato in uno smart contract, dando agli oggetti i vantaggi delle criptovalute, ovvero velocità, costi e sicurezza.

Il fulcro della gestione degli asset digitali sulla sua piattaforma è ENJ, la criptovaluta di Enjin, e a ogni oggetto di gioco creato su Enjin viene assegnato un valore in ENJ.

Se vuoi seguire il progetto, ricorda che Enjin tiene aggiornati gli utenti sullo stato della sua roadmap attraverso il sito web e il blog ufficiali.


Chi ha creato Enjin?

Enjin è una società a scopo di lucro creata dai co-fondatori Maxim Blagov e Witek Radomski nel 2009 e nata come piattaforma di gioco comunitaria.

Nel 2017, Enjin ha lanciato un'offerta iniziale di monete (ICO), raccogliendo circa 18,9 milioni di dollari vendendo token ENJ per costruire la sua nuova blockchain. Enjin è diventata operativa nel 2018.
 

Come funziona Enjin?


Il principale caso d'uso di Enjin è quello di consentire agli utenti di gestire e conservare beni virtuali per i giochi. 

Questi possono essere valute di gioco o token che rappresentano oggetti di gioco unici come spade o accessori per i personaggi.

Per creare e distruggere gli oggetti di gioco, gli sviluppatori completano le seguenti cinque fasi:

  • Acquisizione: gli sviluppatori acquistano ENJ 
  • Coniazione: gli sviluppatori progettano gli oggetti di gioco utilizzando gli ENJ acquistati
  • Gioco: i giocatori acquisiscono token e li usano nel gioco per varie funzioni
  • Trading: giocatori si scambiano i token
  • Fusione: i giocatori vendono token per ottenere ENJ

Il team di Enjin ha realizzato una serie di SDK per abilitare queste funzionalità, che includono kit incentrati su portafogli e piattaforme di pagamento. Questi SDK minimizzano il costo e la complessità della creazione di beni virtuali offrendo funzionalità comuni per la creazione di questi oggetti.

Insieme agli SDK, Enjin ha creato anche delle interfacce di programmazione delle applicazioni (API) che aiutano a distribuire questi oggetti nel gioco.

Smart Wallet di Enjin

Enjin ha un proprio wallet nativo in cui i giocatori possono conservare e scambiare oggetti, e che collega tutte le funzionalità della piattaforma.

Il wallet permette agli utenti di: 

  1. Valutare il proprio inventario, consentendo loro di connettersi a più giochi e di utilizzare i propri oggetti all'interno di ogni piattaforma.
  2. Effettuare transazioni tra loro attraverso il wallet Enjin, ovvero scambiare monete e oggetti al di fuori dell'ambiente di gioco.
  3. Vendere i propri beni digitali per ricevere ENJ. 
     


Cosa conferisce valore a ENJ?

ENJ consente agli sviluppatori di coniare oggetti per gli ambienti di gioco sulla piattaforma Enjin. 

Per creare beni virtuali, gli sviluppatori devono inserire ENJ in uno smart contract, assegnando così un valore all'oggetto. Quando un giocatore acquisisce questi oggetti, può utilizzarli nei giochi, scambiarli con altri o venderli per ENJ, in base al costo di conio originale. 

Quando viene venduto, l'oggetto viene distrutto e l'ENJ bloccato nello smart contract viene rilasciato all'utente che ha venduto l'oggetto.

Ad accrescere il suo valore c'è il fatto che, come per molte altre criptovalute, l'offerta di ENJ è limitata: la creazione si fermerà a 1 miliardo di ENJ.
 

Inizia ad acquistare Enjin


Ora sei pronto per fare il passo successivo e acquistare un po' ENJ!