Kraken

Che cos'è Livepeer? (LPT)

Guida per principianti a LPT


Livepeer è un network basato su Ethereum per la transcodifica di video live e on-demand. 

Livepeer si differenzia dai servizi di streaming video tradizionali, come YouTube, perché non ospita, non archivia né distribuisce video. Livepeer si basa invece su una tecnologia che utilizza la capacità computazionale in eccesso per distribuire video dai broadcaster ai consumatori con maggiore efficienza.  

Lo streaming video è il principale responsabile del consumo di banda Internet a livello mondiale e, secondo alcuni report, costituisce circa l'80% dell'utilizzo globale di Internet. Per i broadcaster, il costo maggiore è quello della transcodifica, che consiste nel processo di conversione e riformattazione di video in formato raw per far sì che possano essere riprodotti su più dispositivi e network, dagli smartphone tascabili ai megaschermi.

Livepeer mira a rivoluzionare il mercato della transcodifica video offrendo ai broadcaster la possibilità di accedere a migliaia di processori distribuiti e consentendo agli sviluppatori di app di creare video all'interno di un'architettura sicura, efficiente ed economicamente conveniente. 

L'elemento centrale di questo ecosistema è il token Livepeer (LPT), utilizzato per proteggere il network Livepeer e coordinare le responsabilità di lavoro di coloro che supportano il processo di codifica video.

what is livepeer LPT


Chi ha creato Livepeer?

Livepeer è stato creato nel 2017 da Doug Petkanics ed Eric Tang. 

Il team Livepeer non ha effettuato alcuna vendita per distribuire il token LPT. È stata invece distribuita una quantità iniziale di LPT alla community, ai fondatori e ai primi membri del team, nonché a un fondo di sviluppo a lungo termine.

Come funziona LivePeer?


L'architettura decentralizzata di Livepeer per la distribuzione di contenuti video si basa sul ruolo chiave degli "orchestratori". I partecipanti con una potenza computazionale sufficiente possono diventare orchestratori dedicando risorse alla transcodifica e alla distribuzione di video per conto di broadcaster paganti e sviluppatori.

Ad esempio, prendiamo il caso di uno sviluppatore di app che ha creato una piattaforma utilizzando il protocollo Livepeer dedicato al live streaming on demand di incontri di basket delle scuole superiori. L'allenatore del team che desidera trasmettere l'incontro dovrà semplicemente accedere all'app e premere il pulsante "registra", senza doversi preoccupare di tutte le complessità tecniche che Livepeer gestisce dietro le quinte.

Nel frattempo, gli orchestratori di Livepeer, ovvero coloro che dispongono di risorse informatiche in eccesso, transcodificano l'evento per network e dispositivi diversi. Gli orchestratori devono innanzitutto mettere in staking i token Livepeer (LPT) per garantire che eseguano un lavoro di qualità. È importante sottolineare che LTP è il token del protocollo che coordina il modo in cui il lavoro viene distribuito sulla rete, ma non è il mezzo di scambio utilizzato per pagare i servizi nell'ambito del protocollo Livepeer.

Livepeer è consapevole che non tutti i possessori di LPT possono avere l'esperienza o la potenza computazionale necessaria per svolgere il ruolo di orchestratori. Per questo motivo, è stato creato il ruolo di "delegatore". I delegatori possono scegliere di mettere in staking il proprio LPT sugli orchestratori che, a loro avviso, stanno contribuendo, con efficacia e correttezza, al processo di transcodifica dei video.

Sia gli orchestratori che i delegatori guadagnano commissioni, corrisposte dai broadcaster di video, per il ruolo che svolgono nel garantire la sicurezza e la qualità del network. Le commissioni guadagnate, pagabili in ether o in una stablecoin come DAI, sono direttamente proporzionali alla quantità di orchestratori e delegatori che hanno eseguito lo staking nel protocollo Livepeer. Inoltre, Livepeer conia nuovi token che vengono distribuiti tra i delegatori e gli orchestratori ogni 5760 blocchi Ethereum, definiti "round" da Livepeer.


Perché LPT ha valore?

LPT, essendo il token nativo di Livepeer, è fondamentale per moltissimi casi d'uso nell'ambito del network. 

La natura resistente alla censura delle architetture decentralizzate come Livepeer può risultare interessante per gli utenti rispetto ad altri servizi centralizzati già presenti sul mercato, come YouTube, Twitch e Vimeo. Come fa notare il team Livepeer, questi servizi potrebbero essere infatti soggetti a pressioni da parte di aziende o governi affinché modifichino, rimuovano o neghino la pubblicazione di determinati video. Essendo una tecnologia di back-end, Livepeer lascia invece questa responsabilità ai broadcaster e agli sviluppatori di applicazioni che utilizzano il sistema.

Inoltre, grazie al modello di consumo dei contenuti "pay-as-you-go" adottato da Livepeer, gli utenti non devono pagare alcun canone di abbonamento periodico per i servizi che non utilizzano. Il sistema Livepeer consente inoltre ai creatori di contenuti di guadagnare di più sulle loro creazioni, poiché riduce la necessità di ricorrere a costosi intermediari per la distribuzione di video dai broadcaster ai consumatori finali.

Anche gli sviluppatori di applicazioni possono beneficiare dei vantaggi offerti da Livepeer. La natura distribuita del network consente loro di gestire in modo più efficiente i picchi di utilizzo della rete sulle loro applicazioni e di evitare il ricorso a servizi di transcodifica più costosi permettendo, al contempo, di adeguare le dimensioni dei video in funzione dei dispositivi e dei network.


Perché utilizzare LPT?

Gli investitori potrebbero prendere in considerazione l'acquisto di LPT se sono interessati a contribuire, come orchestratori, a un approccio distribuito alla condivisione di video e contenuti multimediali. Il design decentralizzato di questo protocollo può consentire loro di utilizzare risorse informatiche inattive.

Poiché Livepeer utilizza una parte diversa della GPU, i miner che si servono di schede grafiche per eseguire il mining in altre blockchain, come Ethereum, potrebbero ottenere un reddito aggiuntivo impiegando la capacità GPU inutilizzata per transcodificare i video con Livepeer.

Coloro che desiderano supportare gli orchestratori fornendo servizi di transcodifica e guadagnare, al contempo, un reddito passivo sui propri token mediante lo staking, potrebbero essere interessati all'acquisto di LPT e al ruolo di delegatori.  

Gli investitori che vedono i potenziali vantaggi derivanti dall'uso di Livepeer potrebbero anche essere interessati ad acquistare LPT e ad aggiungere questo token al loro portafoglio per avere voce in capitolo nell'adozione futura di network video peer-to-peer decentralizzati.

Inizia ad acquistare (LPT)


Inizia ad acquistare subito Livepeer LPT!