Kraken

Che cos'è Nano? (NANO)

Guida introduttiva


Nano è un software progettato per facilitare le transazioni di criptovalute senza commissioni.

Al centro del design di Nano c'è la caratteristica che ogni conto ha una propria blockchain che solo il proprietario può aggiornare. Per effettuare una transazione, il proprietario di un conto firma una transazione che aggiorna il proprio ledger e la trasmette al network Nano. Quando i nodi Nano vedono un numero sufficiente di conferme per convalidare la transazione, tutti considerano la transazione irreversibile e aggiornano la loro copia del ledger. 

In questo senso, il design di Nano si discosta dalle altre criptovalute, in quanto la sua blockchain non conserva un registro completo delle transazioni. Invece, la blockchain di Nano tiene traccia dei saldi dei conti e degli importi delle transazioni associate. 

Questo differisce nettamente da altre criptovalute come Bitcoin (BTC) ed Ethereum, in cui tutte le transazioni vengono registrate e raggruppate in blocchi con una capacità finita. In questi sistemi, le transazioni fanno un'offerta per essere incluse in un blocco e le commissioni vengono distribuite ai nodi che creano nuovi blocchi. 

L'obiettivo è che le tariffe incentivino il funzionamento continuo di queste blockchain, dato che i nodi devono spendere risorse per competere per il diritto di creare blocchi. 

Nano elimina questi aspetti tradizionali della progettazione delle blockchain. Invece, i nodi votano per decidere chi deve creare i blocchi e, dato che ciò può avvenire a costi bassi o nulli, gli utenti non devono pagare per avere transazioni incluse nella blockchain Nano.
 
L'idea è che questi compromessi progettuali incoraggino un maggior numero di transazioni su Nano, portando a una maggiore adozione della criptovaluta NANO nei casi d'uso che richiedono grandi volumi. 

Ad oggi, la Nano Foundation tiene sotto controllo l'adozione globale della criptovaluta NANO sul suo sito web ufficiale, dove sono pubblicati anche continui aggiornamenti della sua roadmap tecnica.

What is nano


Chi ha creato Nano?

Nano è stata creata e progettata da Colin LeMahieu, ingegnere informatico e CEO e fondatore della Nano Foundation, con sede nel Regno Unito. 

Lanciato nel 2014 con il nome di RaiBlocks, il progetto è stato ribattezzato Nano nel gennaio 2018.

Come funziona Nano?


Come tutte le criptovalute, Nano utilizza un algoritmo di consenso per garantire che il suo network di nodi rimanga sincronizzato e per impedire agli utenti di infrangere le regole del software. Nello specifico, Nano utilizza una variante di proof-of-stake delegata (DPoS) chiamata Open Representative Voting. 

Secondo questo sistema, ai nodi viene assegnato un "peso di voto" in base al saldo del loro conto. Possono quindi scegliere di utilizzare o assegnare i loro voti a un altro nodo del network. 

Quando un nodo ha un peso di voto sufficiente, viene designato come Rappresentante principale e può votare sulle transazioni in modo proporzionale ai fondi presenti sul suo conto e a quelli che gli sono stati assegnati. 

I rappresentanti non sono pagati per votare sulle transazioni e sui blocchi che il network deve accettare. 

Che cos'è Block Lattice?
 
L'innovazione principale di Nano è una nuova architettura di dati chiamata Block Lattice.

Secondo questo design, ogni conto ha una propria blockchain, che permette agli utenti di aggiornare il proprio conto immediatamente, senza aspettare il resto del network. Queste singole blockchain sono chiamate "catene di conti".
 
Analogamente a un conto bancario, ogni blocco del Lattice registra e aggiorna lo stato di un conto. Pertanto, gli importi delle transazioni vengono interpretati come la differenza del saldo del conto tra blocchi consecutivi. 

Ogni transazione è un blocco a sé stante e ogni blocco sostituisce il precedente sul conto. 

Gli utenti possono inviare e aggiornare i blocchi senza utilizzare l'intero network. Inoltre, solo i titolari di un conto possono modificare la propria blockchain. 


Le transazioni su Nano avvengono quando: 

 

  • Il mittente pubblica un blocco che addebita il proprio conto per l'importo da inviare. 
  • Il destinatario pubblica un blocco corrispondente che addebita il proprio conto.

Ogni blocco di Nano contiene anche un piccolo componente di proof-of-work utilizzato per scoraggiare le transazioni spam. Questo per evitare che gli utenti inviino continuamente transazioni. 
 


Cosa conferisce valore a NANO?

Nano condivide molte delle caratteristiche che danno valore a tutte le criptovalute, tra cui la durata, la portabilità e la scarsità. L'offerta massima di Nano è di 133.348.297 NANO.

Dal 2015 al 2017, la criptovaluta NANO è stata distribuita attraverso un sistema di rubinetti online che consentivano a chiunque di completare un captcha e richiederla gratuitamente. 

In questo periodo sono stati distribuiti 126.248.297 NANO attraverso i faucet. 

Nell'ottobre 2017, 207 milioni di NANO sono stati rimossi dalla circolazione, inviati a un indirizzo con una chiave privata che si dice sia stata distrutta. Ciò significa che il protocollo non può più coniare monete NANO, una possibile caratteristica per gli investitori, che possono essere certi di acquistare un bene finito.

Tuttavia, poiché ai nodi non vengono assegnate nuove criptovalute, potrebbero esserci meno opportunità per gli utenti esperti di tecnologia di guadagnare nel suo ecosistema fornendo servizi. 
 

Inizia ad acquistare NANO


Ora sei pronto per fare il passo successivo e acquistare un po' NANO!