kint

Cos'è Kintsugi (KINT)?

Guida per principianti a Kintsugi (KINT)


Kintsugi è un network blockchain che consente ai possessori di bitcoin di utilizzare i propri asset all'interno del network Kusama. Kintsugi è il cosiddetto canary network per il progetto Interlay basato su Polkadot e per i suoi token interBTC. 


kBTC di Kintsugi punta a portare il valore di bitcoin su Kusama permettendo di eseguire transazioni basate su bitcoin nelle altre parachain di Kusama, come Karura, Shiden e MoonRiver. kBTC è un asset ancorato 1:1 con bitcoin su Kusama, gestito da un network decentralizzato di casseforti (vault) con garanzie collaterali. Gli utenti possono riscattare kBTC in cambio di BTC in qualsiasi momento, purché il loro BTC sia adeguatamente garantito all'interno di queste casseforti. Gli utenti che depositano il proprio BTC in una cassaforte vengono premiati con il token nativo di Kintsugi, KINT.


KINT funge da utility token e token di governance del network parachain. I detentori di KINT possono partecipare alla governance del network, prendere decisioni sui miglioramenti del network ed eleggere i decisori del consiglio. KINT rappresenta anche il mezzo di scambio utilizzato per pagare le commissioni di transazione e guadagnare ricompense per la partecipazione al network.

 

what is kintsugi kint

kint

Chi ha creato Kintsugi (KINT)?

Kintsugi e Interlay sono stati fondati da due ricercatori del Cryptocurrency Research and Development Center dell'Imperial College di Londra, Alexei Zamyatin e Dominik Harz. Entrambi sono ingegneri informatici specializzati nel campo della sicurezza e decentralizzazione dei network blockchain. Zamyatin riveste il ruolo di CEO mentre Harz ricopre la carica di CTO.


Sia Kintsugi Labs, un'organizzazione no profit, sia Interlay, l'equivalente di Kintsugi basato su Polkadot, sono responsabili della piattaforma Kintsugi. InterBTC, il prodotto di punta di Interlay, si basa sul protocollo XCLAIM che i cofondatori hanno sviluppato nel 2018. Il design del protocollo XCLAIM è stato pubblicato in una  rivista peer-reviewed di alto livello prima che il team ricevesse due finanziamenti, nel 2020 e nel 2021, dalla Web3 Foundation per l'implementazione di interBTC (inizialmente chiamato PolkaBTC). 


L'obiettivo della collaborazione di Interlay e Kintsugi Labs è quello di promuovere lo sviluppo e la crescita dei network decentralizzati. Kintsugi ha vinto l'asta parachain n. 11 su Kusama, raccogliendo un crowd-loan di 200.000 KSM, per un valore di circa 60 milioni di dollari al momento dell'aggiudicazione. 

kint

Come funziona Kintsugi?


Le casseforti (vault) con garanzia collaterale costituiscono il centro nevralgico di Kintsugi. È qui che i partecipanti al network Kintsugi depositano bitcoin (BTC) e ricevono una rappresentazione con rapporto 1:1 chiamata kBTC. Il token kBTC può quindi essere utilizzato in tutto l'ecosistema Kusama, consentendo agli utenti di utilizzare i BTC detenuti su Kusama per diverse finalità di finanza decentralizzata (DeFi). Il processo di conio e riscatto di BTC per kBTC è il seguente:

  • Blocco: un utente blocca i propri BTC in una cassaforte (il deposito può essere effettuato in una cassaforte già esistente o creata dall'utente). I BTC dell'utente sono sicuri e garantiti da un'ulteriore garanzia collaterale depositata anch'essa nella cassaforte.
  • Mint: l'utente riceve quindi kBTC con un rapporto 1:1 rispetto alla quantità di BTC bloccati nella cassaforte.
  • Guadagno sui BTC bloccati: l'utente può utilizzare kBTC come garanzia collaterale per attività di borrowing, lending, yield farming e altre finalità in tutto l'ecosistema Kusama.
  • Riscatto dei BTC: l'utente può riscattare i propri kBTC per Bitcoin effettivi in qualsiasi momento tramite un processo trustless basato su protocollo crypto.

Ciò che rende unico il token kBTC è l'approccio che adotta il protocollo, pur mantenendo l'impegno di offrire un sistema trustless e decentralizzato:

  • Garantito da garanzia collaterale: le casseforti bloccano la garanzia collaterale sulla parachain Kintsugi in vari asset digitali, ad esempio KSM, tramite una posizione di debito collateralizzata (CDP) ispirata a MakerDAO il cui obiettivo è quello di garantire che i depositi degli utenti mantengano un'ampia collateralizzazione, anche in periodi di volatilità dei prezzi.  Inoltre, in caso di comportamenti scorretti all'interno della cassaforte, il meccanismo di consenso di Kintsugi è in grado di rilevare l'evento prima dello ‘slashing’ dei fondi dell'utente e della restituzione della garanzia collaterale depositata. La sovracollateralizzazione (quando il valore della garanzia collaterale depositata supera il valore del BTC offerto) delle casseforti mira a garantire comportamenti onesti sul network e a ridurre il rischio di fluttuazioni dei tassi di cambio. 
  • Radicalmente aperto:  chiunque può aprire o creare una cassaforte e contribuire, al contempo, a garantire la sicurezza dei kBTC in qualsiasi momento. L'obiettivo finale di Kintsugi è quello di semplificare l'utilizzo delle criptovalute nell'ecosistema Kusama.

Le casseforti si assumono il rischio di liquidazione. Ciò significa che se il prezzo dell'asset fornito come garanzia collaterale dovesse scendere rispetto al BTC, le casseforti potrebbero essere liquidate e l'utente perderebbe la propria garanzia collaterale. Le casseforti, in quanto tali, ricevono KINT come ricompensa per assumersi questo rischio e prevenire attacchi ostili di governance.

 

Meccanismo di consenso di Kintsugi 


Kintsugi adotta la struttura di governance standard di Polkadot, con due importanti modifiche:  la governance ottimistica e il meccanismo di stake-to-vote. 


Governance ottimistica: proprio come avviene su Kusama o Polkadot, Kintsugi opera una distinzione tra due tipi di proposte: Proposte di tesoreria interna (che richiedono solo il voto di maggioranza del consiglio per passare) e proposte di tesoreria esterna (che richiedono sia il voto di maggioranza del consiglio sia un referendum per essere approvate). Tuttavia, al fine di promuovere un processo di governance più attivo ed evitare il problema della "pigrizia dei votanti", Kintsugi adotta una governance ottimistica che prevede quanto segue: 

  • Non esiste un Consiglio, ma solo proposte pubbliche generate dalla community.
  • I referendum sono, di default, Super-Majority Against (Negative Turnout Bias).
  • La community può eleggere un Comitato tecnico, che ha il potere di accelerare le proposte.

Il Comitato tecnico (TC) è composto da team di sviluppo il cui unico compito è quello di velocizzare l'iter delle proposte. Il TC può presentare proposte d'urgenza che, se accettate dalla community, beneficiano di una “procedura accelerata” e vengono eseguite rapidamente, ad esempio in caso di bug critici del software. I membri del Comitato tecnico sono votati dalla community.


Stake-to-vote: per votare le proposte di governance, gli utenti devono bloccare dei token KINT sulla parachain Kintsugi. Il periodo di blocco influirà quindi sul potere di voto: quanto più a lungo resteranno bloccati i token KINT, tanto maggiore sarà il relativo potere di voto, in quanto l'utente esegue uno staking a lungo termine sullo stato di salute del sistema.

kint

Cosa conferisce valore a KINT?

La criptovaluta KINT svolge un ruolo chiave nel mantenimento e nella gestione del network Kintsugi.


Detenendo e mettendo in staking dei KINT, gli utenti hanno la possibilità di esprimere il proprio voto su proposte che riguardano il network e il potere di voto sarà proporzionale alla quantità e alla durata del blocco dei loro KINT. Più a lungo un votante bloccherà i suoi KINT, maggiore sarà il suo potere di voto, dal momento che eseguirà uno staking a più lungo termine sullo stato di salute e sul successo di Kintsugi.


Gli utenti che bloccano KINT e partecipano alla governance della parachain Kintsugi ricevono delle ricompense per lo staking in token KINT di nuovo conio. 


È importante che gli investitori sappiano che l'offerta di KINT è illimitata. Oltre ai 10 milioni di KINT che sono stati coniati nei primi quattro anni di vita del progetto, si prevede che vengano rilasciati nuovi token KINT in perpetuo, a un tasso d'inflazione predeterminato.

kint

Perché acquistare Kintsugi (KINT)?

Gli utenti potrebbero trovare Kintsugi interessante in quanto consente di utilizzare i BTC detenuti in tutto l'ecosistema Kusama. 


Gli utenti possono sviluppare i propri progetti sia su Kintsugi che su interBTC, utilizzando la parachain Kintsugi per sperimentare e testare nuove funzionalità prima di eseguire l'aggiornamento sulla parachain interBTC, poiché il network Kintsugi offre un maggior numero di funzioni e parametri sperimentali. 

 

Altri utenti potrebbero voler aggiungere KINT al loro portfolio nel caso desiderino assumersi una responsabilità diretta nel determinare l'evoluzione futura dell'utilizzo di BTC da parte di Kintsugi e Interlay, in modo completamente trustless e decentralizzato, rispettivamente nelle blockchain Kusama e Polkadot. 

atlas

Inizia ad acquistare Kintsugi (KINT)


Se vuoi fare il passo successivo e desideri acquistare Kintsugi (KINT), clicca sul pulsante qui sotto!

 

Acquista KINT
atlas